Siti e-commerce Svizzera
CategoriesEcommerce

La vendita online qui in Svizzera non si ferma e anche quest’anno si prospettano numeri da record. I siti ecommerce, complice la situazione imposta dal Coronavirus, si stanno moltiplicano ovunque nel paese, a Nord come in Canton Ticino. Già a inizio 2020 avevamo dedicato al tema un articolo approfondito, dal titolo Vendere online in Svizzera: come muoversi: in questo post trattavamo le tematiche dell’ecommerce dal punto di vista di chi vuole mettersi in proprio grazie a un negozio online. Oggi spostiamo il focus su un argomento affine, e cioè i siti e-commerce di vendita che sembrano funzionare meglio. La classifica (o meglio, le classifiche) da cui attingeremo sono state pubblicate nel blog della società di analisi Carpathia, e per la precisione in questo articolo uscito a maggio 2021. Ci troviamo di fronte quindi a dati affidabili, che mostrano quali siti ecommerce hanno avuto più successo nel 2019 e 2020 (il metro di giudizio è il fatturato più alto).

Mentre alcuni di questi ecommerce sono dedicati alla sola vendita di prodotti da parte di un marchio, vedi ad esempio Nespresso (al 7° posto) o Ikea (al 13°), altri sono invece portali multimarca, che propongono un vasto assortimento di articoli per l’ufficio, la vita quotidiana, la salute e così via. Nell’immagine qui sotto vediamo la top 15 con i primi posti, in ordine decrescente, degli ecommerce al comando.

I MIGLIORI 5 ECOMMERCE IN SVIZZERA PER IL MERCATO B2B

E quali sono invece i siti ecommerce dedicati al mercato B2B che hanno collezionato i fatturati più alti in questi ultimi due anni? Alcuni nomi potrebbero non dire nulla a un privato cittadino che non compra online da rivenditori professionisti in qualità di business. Ciò non di meno vale la pena digitare i rispettivi url per capire di che cosa stiamo parlando e perché converrebbe studiare ogni singolo caso di successo. Nomi come materiale-elettronico.ch suggeriscono ad esempio l’apprezzamento degli elettricisti (in primis) per l’acquisto online, abitudine tutt’altro che scontata. Mentre Sonepar.ch – quarto posto – evidenzia il peso crescente degli accessori per l’illuminazione e la gestione smart della casa. Idee per vendere B2B? Questa classifica mostra già qualche risposta…

IL CASO ALIEXPRESS E L'ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO

Concludiamo questo articolo con il caso Aliexpress, un caso emblematico perché dimostra gli effetti dell’accordo di libero scambio in vigore dal 1° luglio 2014 tra Svizzera e Cina. Un accordo bilaterale che ha dato il via a un progressivo intensificarsi del commercio – anche elettronico – tra i due paesi. Oggi Aliexpress si classifica al 6° posto con un fatturato in franchi svizzeri di 500 milioni nel 2019 e 450 milioni nel 2020. Un’opportunità per comprare online e rivendere i prodotti? Di sicuro il trend non pare volersi arrestare. Negli ultimi paragrafi dell’articolo leggiamo un passaggio che fotografa alla perfezione le attuali dinamiche in atto, lasciando intendere che cosa accadrà in futuro:

Le vendite cumulative dei primi 10 negozi online sono aumentate di nuovo dal 2019 al 2020, di circa 1.015 milioni di franchi, il che significa che i primi 5 e i primi 10 dei rivenditori online svizzeri con il fatturato più alto hanno realizzato più vendite rispetto ai centri commerciali con il fatturato più alto della Svizzera.

A buon intenditor, poche parole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contattaci ora

Diversi clienti in tutto il Canton Ticino e in Italia
si sono già rivolti a noi per la realizzazione di siti web. Se anche tu desideri rivedere la comunicazione del tuo sito web puoi contare su di noi: siamo a tua completa disposizione!

Contattaci se vuoi trasformare il tuo sito in un potente strumento di lavoro che ti permette di trovare nuovi clienti tramite il web

Valuteremo insieme la fattibilità della tua richiesta per
contribuire al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Newsletter

Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter!

Follow us

Copyright © 2022 Phoenixweb.ch All Rights Reserved.