social media marketing strategy
CategoriesSocial Network

social network hanno cambiato il modo in cui vengono gestiti i rapporti tra aziende e persone, la reputazione e le nuove opportunità di vendita online. Quando un’azienda vuole affacciarsi nel digitale per ottenere maggiore visibilità, deve fare i conti, però, con un contesto in cui sono già presenti altre aziende. Per emergere tra i diversi competitors, l’azienda ha bisogno ovviamente di una strategia social che la porti al successo.

La social media Strategy è lo studio e la pianificazione di tutte quelle attività che l’azienda deve svolgere attraverso i social media, affinché possa rendersi visibile e migliorare la propria reputazione online.

Ma in che modo possiamo realizzare una strategia vincente?

Ecco i primi 7 passi da fare:

1. Pubblico target di riferimento

L’uso dei social network e delle opportunità collegate variano da un’età del proprio target di riferimento all’altra. Fai delle ricerche e impiega del tempo per capire esattamente come, quando e perché il tuo target di destinazione utilizza i social network.

È essenziale poi individuare qual è il social network preferito del tuo target di riferimento in modo che la strategia di comunicazione sui social network sia focalizzata e diretta.

2. Pubblica contenuti inerenti al tuo obiettivo

In Primis rifletti sul messaggio che vuoi mandare e sullo scopo di ogni post perché ogni parola che si scrive deve essere coerente con il tuo obiettivo finale. Si ma qual è il tuo obiettivo?

É quello di far conoscere il tuo ultimo prodotto agli utenti, e quello di far conoscere i servizi che offri? Queste sono le prime domande da porsi per non perdere di vista il risultato finale per cui stai lavorando.

3. Crea una strategia su più social network e con diversi formati

Le aziende utilizzano i social network per veicolare la loro influenza attraverso le diverse piattaforme. Non esiste solo Facebook: la tua presenza online può estendersi ad altri social network come Instagram, Twitter e LinkedIn. Le migliori strategie sui social network prevedono un mix di contenuti da pubblicare: link, immagini, testo, video. L’obiettivo è quello di pubblicare e generare contenuti con i quali gli utenti abbiano voglia di interagire cliccandoci sopra, commentando, mettendo “mi piace” e condividendo.

4. Immagine coordinata

Quando imposti diversi profili sui vari social network, assicurati che il tuo logo, i colori, il font e la grafica siano coerenti. Il tuo marchio deve essere facilmente riconoscibile e identificabile.

Può essere utile usare la stessa immagine del profilo e di copertina per ogni social network al fine della riconoscibilità, ma attenzione a rispettare le dimensioni richieste per le immagini dei diversi profili affinché le immagini non siano sfocate o deformate.

5. Coinvolgi i tuoi fan

Una volta che hai attirato l’attenzione del tuo pubblico, assicurati di farlo sentire speciale. Rispondi ai commenti, ai dubbi e alle domande. È importante essere assidui e mantenere un linguaggio professionale.

6. Segui il rapporto 70-30

Il rapporto 70-30 segue una semplice idea: pubblicare il 70% di contenuti coinvolgenti e di intrattenimento e il 30% di contenuti promozionali.

Il 70% dei contenuti che pubblichi dovrebbe essere divertente, interessante e utile per l’utente. Lascia che il tuo pubblico si senta coinvolto, piuttosto che si senta come un semplice bersaglio da colpire o un consumatore qualunque a cui vendere qualcosa.

Questo rende il tuo pubblico realmente coinvolto e interessato così, quando starai promuovendo un tuo prodotto o servizio, sarà più probabile che l’utente si senta spinto a comprare o a rivolgersi a te.

7. Insight

Sfrutta le informazioni statistiche date dai profili social per imparare il più possibile su quali contenuti hanno generato maggiori visualizzazioni e interazioni. Ti sarà utile per riproporre contenuti vincenti.

Comunicazione Social: Corporate Style & Strategy

La creazione di uno stile comunicativo unico nel suo genere può farti emergere dai tuoi competitors. Formato post, Tone Of Voice, intrattenimento e curiosità sono solo alcuni dei modi per attirare il tuo pubblico target e fidelizzarlo. Crea un collegamento emozionale tra ciò che appare sul tuo sito e cosa/come comunichi sui social.

Capita spesso di imbattersi in pagine poco professionali, con contenuti pubblicati in modo discontinuo, foto amatoriali e di bassa qualità. Molte persone infatti pensano di poter gestire i propri social da sole, senza bisogno di un vero professionista. Purtroppo non è così ed è molto semplice riconoscere un profilo gestito in modo amatoriale.

Per gestire le pagine social in modo professionale ci vogliono preparazione, studio e competenze. Non basta saper creare una pagina su Facebook, un profilo su Instagram, o inserire un hashtag su Twitter. Ogni social ha i suoi strumenti, il suo linguaggio specifico, un suo modo per presentare i dati ed è per questo motivo che è necessario definire una strategia per ciascun canale.

Calendario editoriale, strategia e programmazione post social

Oltre alla condivisione di contenuti di qualità è importante avere un piano editoriale. Si tratta di uno strumento perfetto per pianificare tutte le tue attività sui social media e mettere in atto la tua strategia di comunicazione social.

Immagina il piano editoriale come se fosse un calendario: aggiungi al suo interno le immagini, i link, i video e tutto quello che serve per la creazione dei tuoi contenuti. Così avrai tutto a portata di mano e una visione generale sui tempi di pubblicazione. Potrai decidere se le tempistiche e i contenuti sono appropriati o in caso di risposta negativa, modificare il calendario.

Riempire il calendario editoriale in anticipo è necessario per programmare il lavoro e non lasciarsi andare all’improvvisazione. Scrivendo i messaggi il giorno stesso, correresti il rischio di non essere puntuale o incorrere in qualche contrattempo e non rispettare le date di consegna. Ricordati che il piano editoriale deve essere in linea con la strategia di marketing che stai seguendo. Per cui, se vuoi crescere su Instagram o aumentare i tuoi clienti, crea dei post in grado di generare il maggior numero di like o di lead.

Inoltre è fondamentale che su ogni social tu utilizzi un linguaggio ed uno stile appropriato. Non c’è nulla di più sbagliato che pubblicare lo stesso post su tutti i profili social, senza che venga adattato al contesto! Una volta che inizi ad ottenere i primi risultati, li devi utilizzare per monitorare l’andamento della strategia di marketing. Una delle regole fondamentali del marketing infatti è testare, testare e testare! I test infatti permettono di capire cosa funziona e cosa no, quali aggiustamenti apportare alla strategia iniziale e cosa escludere.

Abbiamo visto che i social media sono uno strumento necessario per creare un contatto diretto con i tuoi clienti e aumentare la tua brand awareness.

Per sfruttare la loro potenzialità però non basta avere un profilo o creare una pagina. I social sono strumenti ricchi e variegati e devono essere utilizzati con competenza. Senza una formazione adeguata neanche fare pubblicità sui social ti garantisce di avere un ritorno sul tuo investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *